• acquarica-01.jpg
  • alessano-13.jpg
  • dsc_0668-2.jpg
  • gagliano-111.jpg
  • listener-copia.jpg
  • listener.jpg
  • listener1.jpg
  • montesano-05.jpg
  • morciano-231.jpg
  • pan-3.jpg
  • pan-11.jpg
  • pc290851.JPG
  • pennule-3.jpg
  • salve-021.jpg
  • specchia-01.jpg
  • tiggiano-08.jpg
  • tricase-03.jpg
  • tricase-04.jpg
  • viedelsalemariamaddalenabitonti-copia.JPG

INAUGURAZIONE DELLA STAZIONE DI SERVIZIO RURALE “SEMI URBANI” DI TRICASE

Il Gruppo di Azione Locale “Capo S. Maria di Leuca” comunica che Sabato 29 luglio prossimo, a partire alle ore 19.00, a Tricase, in Via Catalano (Largo Mario Legari) in "Zona Puzzu", cuore del borgo antico, si svolgerà l’inaugurazione della “Stazione di Servizio Rurale Semi Urbani”, una struttura amovibile che diventerà un luogo per la promo - commercializzazione dei prodotti artigianali e agricoli tipici, per incontri culturali finalizzati allo sviluppo del territorio e un info point turistico. Il programma (in allegato) dell’iniziativa prevede alle ore 18.00, l’apertura del mercatino delle tipicità a Km 0, seguirà alle ore 19.00, i saluti istituzionali di Carlo CHIURI, Sindaco di Tricase, e di Rinaldo RIZZO,Presidente GAL Capo S. Maria di Leuca, si proseguirà con gli interventi di Fabiana RENZO, Azienda Agrituristica “Sante Le Muse” di Salve, Francesco DE GIORGI, Azienda Agrituristica “Terra di Leuca” di Ruggiano di Salve e Capofila Rete “Gramigna”, Giosuè OLLA ATZENI, Direttore GAL Capo S. Maria di Leuca,Michele TURCO,Associazione Meditinere di Tricase,Luigi MAGLIE, Azienda Agrituristica “Fica Torta” di Tricase e Federica SPARASCIO, Azienda Agrituristica “Gli Ulivi” di Tricase. Al termine degli interventi sarà possibile seguire un filmato che illustrerà le attività dei quattro agriturismi partecipanti alla Rete “Gramigna”. Concluderà, Alfonso PASCALE, esperto di agricoltura sociale, Presidente CESLAM e Fondatore Rete Fattorie Sociali che relazionerà su “Agricolture Multimediali”.La serata si concluderà con la musica, i canti e i balli della tradizione salentina del gruppo “DEMOTIKOS”. Gli operatori presenti nella Stazione di Servizio Rurale, inoltre, forniranno, sia al turista, sia al residente del Capo di Leuca, notizie e informazioni di dettaglio in merito ai punti di interesse che caratterizzano i quattro itinerari naturalistico - culturali realizzati dal GAL Capo S. Maria di Leuca sul territorio, mediante la distribuzione di materiale informativo, oltre che svolgere anche attività di somministrazione di alimenti e bevande. Il GAL Capo S. Maria di Leuca ha realizzato la struttura nell'ambito della Misura 313 Azione 1 "Creazione di itinerari naturalistici" del Piano di Sviluppo Locale "Capo di Leuca 2015", finanziato dal Programma di Sviluppo Rurale Puglia 2007 – 2013, mentre le spese per la sistemazione degli spazi esterni sono state a carico dell’Amministrazione comunale di Tricase.La stazione di servizio rurale, dopo aver espletato le necessarie procedure burocratiche, è stata affidata dal GAL Capo S. Maria di Leuca in gestione per la durata di tre anni, a “Gramigna”, una rete di agriturismi del Capo di Leuca, guidati da giovani.

Allegati:
Scarica questo file (ManifestoInaugStaz.jpg)ManifestoInaugStaz.jpg[ ]147 kB